Binet sul Liri Engineered Fabrics spa

  • Le date

    Data di fondazione: 1809

     

  • Le altre date

    Data di avvio delle attività:1922

    Data riconversione: 1987

  • Le sedi

    Via G. Nicolucci n 11.  – CAP 03036  Località ISOLA DEL LIRI  (Prov FR )

    Recapiti: Tel.: 0776 808407- 0776 808 578.     URL sito aziendale:  http://www.binetsulliri.it

  • Le altre sedi

    ROMA Via della Purificazione 85 – Sede Legale.

  • L'impresa approfondisce

    Produzione di feltri di pressa e tele di seccheria per macchine da carta



  • Il profilo e l'identità

    Nel  1809 Carlo Lambert fonda insieme al socio Giulio d’Escrivan un lanificio per la manifattura di “panni all’uso di Francia” utilizzando una porzione dell’ex Castello Boncompagni concesso in uso gratuito da Gioacchino Murat, Re delle Due Sicilie con decreto regio n.471 del 30 Settembre 1809.

    Dopo una pausa produttiva dal 1860 al 1922 il complesso viene acquistato da Angelo Viscogliosi che lo riconverte da lanificio a feltrificio con il nome prima di Lanificio Angelo Viscogliosi e successivamente di Feltrificio sul Liri spa.

    L’azienda nel 1987 viene ceduta alla società francese BINET FEUTRES prendendo il nome di BINET SUL LIRI spa. Da allora non ha più cambiato ragione sociale, pur essendo tornata nel 2001 sotto il completo controllo della famiglia Viscogliosi, grazie all’attuale proprietario ingegner Marco Viscogliosi.



  • L'impresa si descriveOpen or Close

    Le caratteristiche peculiari dell’impresa:

    L’azienda pur rientrando nelle dimensioni di una piccola con circa 40 dipendenti, si caratterizza per una delle più qualificate del settore per l’esclusivo Know-how. Infatti è la sola azienda del settore che si avvale di un sofisticato software per la progetttazione scientifica del feltro: “FELT ENGINEERING”. Grazie a tale particolarità l’azienda ha conosciuto una crescita del 15% annuo per venti anni.

    – Il patrimonio architettonico

    L’azienda occupa in parte un sito storico che si fa risalire agli albori dell’era industriale intorno al 1750. Tale sito è stato ampliato successivamente al 1809 da Carlo Lambert. Un ulteriore ampliamento alle spalle dei fabbricati storici è stato effettuato dagli eredi di Angelo Viscogliosi negli anni ’60 del secolo scorso.

    – Il patrimonio documentale

    Purtroppo con la chiusura successiva al 1860 e con la Seconda Guerra Mondiale si sono persi tutti i documenti storici.

    -Il patrimonio bibliografico

    Non esiste una biblioteca di proprietà dell’impresa, ma sono stati pubblicati diversi libri sulla storia dell’industrializzazione della media valle del Liri in cui è descritta la storia delle prime fasi dell’impresa, particolarmente fino all’unità d’Italia.

    -Il patrimonio audiovisivo

    Esiste pubblicato su Youtube BINET SUL LIRI SPOT, un video che riassume le fasi salienti della produzione aziendale.

    -I macchinari

    I macchinari attuali sono tutti successivi agli anni ’70-’80, quindi non esistono macchinari storici.

    -I prodotti

    I prodotti storici sono rappresentati dai feltri in lana fini, finissimi, mezzofini e ordinari la cui produzione è cessata negli anni ’80.