Biscotti P. Gentilini srl

  • Le date

    L’Azienda è fondata nel 1890

  • Le altre date

    Nel 1949 avviene la trasformazione da ditta individuale a srl

  • Le sedi

    Via Affile, 16-18 – 00131 Roma

    Recapiti: + 39 064123571 – http://www.biscottigentilini.it/

  • Le altre sedi

    Direzione e Uffici amministrativi: Via Tiburtina, 1302 – 00131 Roma

  • L'ambito produttivo

    Alimentare

  • L'impresa approfondisce

    Alimentare – Produzione e commercializzazione di prodotti da forno, confetture, miele e lievitati da ricorrenza.



  • Il profilo e l'identità

    Biscotti P. Gentilini srl nasce a Roma nel 1890, come piccolo laboratorio artigianale per la fabbricazione di pane e biscotti, grazie all’intraprendenza del fondatore Pietro Gentilini che volle così mettere a frutto le esperienze compiute all’estero nel settore della panificazione e dell’arte dolciaria. Fin dall’inizio a ispirare la produzione della ditta, che nel 1949 da ditta individuale fu trasformata in srl, fu la rivisitazione e l’industrializzazione di prodotti dolciari legati alla tradizione locale. La forte localizzazione del prodotto ha, infatti, da sempre contraddistinto e ancora contraddistingue l’azienda e le ha permesso di radicarsi nel mercato romano e dell’Italia centrale. A sottolineare il legame con il territorio il Comune di Roma ha dedicato al fondatore Pietro Gentilini una via nel quartiere Torre Angela. Oggi la società, ancora di proprietà della famiglia Gentilini, è diventata una realtà di successo nazionale che continua a trarre ispirazione dalle antiche ricette tramandate dalle tre generazioni che si sono succedute alla guida della ditta.

     



  • L'impresa si descriveOpen or Close

    La prima traccia dell’esistenza di un negozio di biscotti con forno Gentilini è il 1890. Il titolare dell’esercizio era Pietro Gentilini, nato a Vergato, in provincia di Bologna, nel 1856. Dopo aver arricchito il proprio bagaglio culturale e professionale alle dipendenze di importanti imprese italiane e straniere, Pietro si trasferì a Roma, dove intraprese la sua attività, presto estesa su una rete di laboratori e negozi ubicati nei punti nevralgici della Capitale.

    Il successo dei biscotti Gentilini crebbe esponenzialmente nel periodo a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento. La crescita del business indusse Pietro a compiere il salto industriale, con l’avvio della nuova fabbrica di Biscotti P. Gentilini costruita nel 1906 in Via Alessandria, nella nascente zona industriale della Roma Umbertina.

    Radicatasi nel mercato romano e dell’Italia centrale, l’attività produttiva crebbe di volume ed importanza, tanto da motivare nel secondo dopoguerra l’acquisto di un lotto in zona industriale sulla via Tiburtina, dove nel 1958 fu trasferita la Fabbrica.

    Nel corso degli anni successivi accanto agli Osvego e ai biscotti da dessert, i discendenti di Pietro hanno arricchito e diversificato la propria “officina del gusto” con prodotti di grande successo. Tra questi i Novellini, le Fette Biscottate, gli squisiti Frollini, il Panettone e la Pizza di Pasqua (Delizia Romana) gustati da intere generazioni e ancora oggi amati in tutta la loro genuinità ed autenticità.

     

    Tra le caratteristiche di Biscotti Gentilini sono da evidenziare

    Sin dalla sua fondazione Biscotti P. Gentilini si è distinta per la qualità dei propri prodotti, in particolare i biscotti Osvego e Novellini e le fette biscottate, presenti sin dai primi anni di attività e con ricette segrete rimaste immutate nel tempo.

    Ognuno di questi prodotti pur rappresentando una categoria è unico e originale. Ad esempio le fette biscottate sono più alte e spesse delle altre in commercio e annoverano tra gli ingredienti il burro e il miele. I Novellini vengono da sempre trafilati al bronzo e grazie a questa speciale tecnica di lavorazione si ottiene una friabilità unica nel suo genere.

     

    Il patrimonio culturale posseduto 

     

    Il patrimonio architettonico

    Si segnala lo stabilimento di via Affile, con auditorium e percorso museale.

     

    Il patrimonio documentale

    L’Azienda ha recentemente riordinato il proprio archivio storico, che contiene circa 200 fascicoli e registri.

     

    Il patrimonio bibliografico

    Circa 80 testi in originale o in fotocopia riguardanti l’industria dolciaria, l’industria romana, la storia del commercio a Roma.

     

    Il patrimonio iconografico, artistico e audiovisivo

    Si segnalano 68 fascicoli contenente materiali iconografici (pubblicità, confezioni, materiali promozionali); 97 singoli scatti o servizi fotografici.

     

    I prodotti

    Si segnala una collezione di circa 200 scatole di latta originali.



  • I loghi storiciOpen or Close



  • Bibliografia e fontiOpen or Close

    http://www.biscottigentilini.it/

     

    Dizionario Biografico degli Italiani alla voce P. Gentilini – “Biscotti P. Gentilini: 125 anni di bontà (1890-2015)”, testi di Daniela Brignone, Palombi Editore.



  • PersoneOpen or Close


  • RealizzazioniOpen or Close